lunedì 25 maggio 2009

Straccetti di vitello ai funghi

Straccetti di vitello ai funghi

Vista l'ora e visto che in genere posto solo dolci, oggi un bel secondo...che anche quelli sono miraggi in questo blog!!!

Voglia di non mangiare troppo pesante ma mantenermi leggera con i grassi, ma sempre con un minimo di complessità! ;-)

Ho usato pochissimo olio e in realtà non so quante calorie sia questo piatto ma è stato semplicissimo prepararlo (quindi non c'è bisogno di stare ore davanti ai fornelli a morire dal caldo!) e non ha molti grassi.


Stracetti di vitello ai funghi

Per una porzione (stavolta ho preparato solo per me!)

Una fetta spessa di vitello (abbastanza magro) all'incirca 100g credo
2 manciate di funghi champignon fresci
curry
pepe
origano
un cucchiaio abbondante di passata di pomodoro (volendo anche 2 pomodorini)
sale QB
uno spicchio d'aglio intero
pochissimo olio

Prendere un saltapasta (o wok insomma una padella antiaderente dai bordi alti, secondo me in questo modo il vapore così cuoce la carne senza aggiungere troppi grassi) e metterla a riscaldare su fuoco medio. Nel frattempo tagliare la carne a striscioline(straccetti). Spicchiare l'aglio e schiacciarlo leggermente (lasciarlo intero). Mettere un cucchiaiono d'olio EVO nella padella e mettere l'aglio. Non fare soffriggere molto giusto il tempo di far rilasciare l'aroma. Poi aggiungere la carne e farla sigillare.

Carne 1

Cosa vuole dire siggilare? Vuol dire fare cuocere l'esterno in modo tale che quando si aggiunge il sale questo non riesca ad assorbire l'acqua della carne, mantenedola morbisa, altrimenti il sale prende l'acqua della carne che rimane stopposa. Quindi una volta siggilata mettere il sale un pizzico di curry, un pizzico di origano e un pò di pepe macinato al momento. Lasciare cuocere giusto 1 minuto poi mettere funghi tagliati a julienne e saltare.Poi aggiungere la salsa. Aggiungere il sale...senza esagerare, dovete considerare solo per la carne, perchè ai funghi non serva molto sale.

Carne 2

Lasciare cuocere. Si capisce che è la care è cotta quando la salsina cambia di colore...infatti il pomodoro sarà cotto e avendola siggilata prima la carne, on ha bisogno di una cottura lunghissima.

Servire e pappare ;-)

Buon appetito e buon inizio settimana a tutti!!!

4 commenti:

Claudia ha detto...

Tu scrivi "servire.. e pappare.." io opterei per la 2°!!!!! ho famee... ma son troppo sfiziosi.. mi piace!!!!bacioni...

Anonimo ha detto...

sigillare, si scrive SIGILLARE, una g e due l!

Farfallina ha detto...

Anonimo prima cosa sarebbe gradito che tu ti firmassi. Secondo è un errore dovuto al fatto che scrivo i miei post con molta fretta...e anche se avessi sbagliato per ignoranza...c'è modo e modo di dire le cose non credi? Grazie comunque per la segnalazione ;D

fragolina ha detto...

Ciao sei bravissima, le tue ricette sono molto golose, se ti va passa anke da me e magari possiamo sostenerci a vicenda!ciao