domenica 8 aprile 2012

Pastiera Napoletana

Pastiera Napoletana

Buona Domenica e Buona Pasqua a tutti. Quest'anno non è una Pasqua felice per me, ma so che ci saranno giorni migliore per me e per la mia famiglia. Però anche se all'ultimo secondo e con poca voglia, mi sono cimentata nella Pastiera Napoletana. Fatta solo un giorno prima, vi consiglio di farla almeno 3-4 giorni prima. Gli odori e i sapori si amalgameranno al meglio. Questa Pastiera al dedico con tutto il cuore a Flavia di Cuocicucidici, perchè non solo la ricetta è presa dal suo blog, non solo perchè è un amica sincera e non solo virtuale, ma mi ha anche donato il suo barattolo "in più" di grano cotto. Ovviamente scegliendo di farla solo 2 giorni prima è stato impossibile trovare il grano cotto nei supermercati, e ne ho girati ben 6!!! Beh non solo l'ho pensata tanto mentre la facevo, ma la dedico proprio a lei...e ad un'altra persona che non c'è più da troppo poco tempo e che so che avrebbe gradito molto :(

Pastiera Napoletana

Va be mettiamo da parte la tristezza e vi riporto la ricetta per come l'ho fatta io...con una minuscola variante (in genere quando provo una ricetta cerco in tutto e per tutto di seguirla precisa precisa)ho sostituito due tuorli con un uovo...ho troppi albumi in freezer da smaltire :D


Pastiera Napoletana

Pastiera Napoletana della zia Checchina (;D)

Per la frolla:
500g farina 00
200g strutto
200g zucchero
3 uova

Io l'ho preparata la sera prima e messa in frigo con pellicola.


Pastiera Napoletana

Per la crema:
una confezione da 400g di Grano cotto
100g latte
30g burro
scorza di limone grattuggiata
700g di ricotta ben scolata
600g zucchero
6 uova (oppure 5 uova e 2 tuorli)
mezza fialetta di essenza di fiori d'arancio
un pizzico di cannella
i semi di mezza bacca di vaniglia
40-50g di cedro candito (previsti 10g io ho abbondato)

Pastiera Napoletana

Mettere latte grano cotto, burro e scorza in una pentola e cuocere a fuoco medio mescolando in continuo per circa 10 min. Verrà una cremina. Lasciate raffreddare. Nel frattempo mettete la ricotta con lo zucchero e con il frullino elettrico amalgamate il tutto. Poi aggiungete un uovo alla volta. Poi vaniglia, essenza di fiori d'arancio cannella. Infine aggiungete il cedro candito a pezzetti e e la cremina di grano cotto. Ho amalgamato e messo in frigo. Ho uscito dal frigo la frolla e ho steso e messo nelle due teglie. Ho diviso la crema tra le due frolle e ho chiuso con le strisce e formare la decorazione della crostata.

Nel mio forno entravano una alla volta, allora mentre la prima cuoceva ho messo l'altra in frigo.

Pastiera Napoletana

Infornare in forno preriscaldato a 170°C per circa 1.30h fino a che non avrà un colore ambrato. Lasciate raffreddare bene e poi (visto il caldo di questi giorni e il consiglio di Flavia) mettete in frigo a riposare fino alla degustazione.


Con questa ricetta partecipo al Contest di Terry categoria dolci:



Buon Pasqua a tutti!!!

4 commenti:

Arlete Castro ha detto...

Amei teu blog, parabéns.
Já sou tua seguidora, quando tiveres um tempinho visita o meu.
Lindo domingo de Páscoa.
beijocas

Deborah ha detto...

Una meraviglia!! Tantissimi auguri di buona Pasqua!

Terry ha detto...

Ho appena aggiunto la tua ricetta!! un bacio

Milù ha detto...

La tua pastiera è una meraviglia! ... se vuoi nel mio blog c'è un premio per te, ciao