venerdì 8 aprile 2011

Panna Cotta ai due Cioccolati

Panna cotta ai due cioccolati

Non potete capire quanti anni sono che devo provare questa ricetta, e una volta provata quante settimane sono che devo proporvela!!! E' una ricetta presa (e un pò modificata) dal libro francese 3 Chocolats di Serveau-Ducasse. Sapete chi sono vero???? Credo i due migliori pasticceri francesi!!! Avevo già provato la Torta Ganache ai tre cioccolati e quindi mi toccava provare anche la Panna cotta. Nel libro è proposta la versione ai 3 cioccolati. Io ne avevo solo due, anche perchè il cioccolato al latte è quello che preferisco meno tra tutti (ma non lo disdegno ehhh :D). Ho cambiato qualcosina (tipo la quantità di cioccolato...io sono viziosa e l'ho aumentata :D e la quantità di gelatina).

Panna cotta ai due cioccolati

Panacotta au 2 chocolat (Ovvero Pannacotta ai due cioccolati)

Per 6 coppe

Inziamo dalla parte sottostante...la Panna cotta al cioccolato fondente

50g cioccolato fondente
125ml panna fresca
125ml latte parzialmente scremato (se mettete quello intero vi verrà un gusto più cremoso e pannoso)
2g gelatina in fogli (1 foglio)

Mettete la panna e il latte in un pentolino e lasciatelo scaldare leggermente. Nel frattempo mettete la gelatina ammollo in acqua fredda. Mettete il cioccolato dentro il latte-panna caldi e mescolate con una frusta. Alla fine mettete la gelatina strizzata e girate. Appena sciolta mettete nelle coppe o bicchieri. Lasciate raffreddare leggermente e mettete in frigo.

Adesso mentre la panna cotta si rapprende, preparate la seconda Panna cotta al cioccolato bianco:

50g cioccolato bianco
150g latte
50g panna
2g gelatina in fogli (1 foglio)

Stesso procedimento di quella fondente.

Quidi uscire i bicchieri, versare la panna cotta al cioccolato bianco sopra e lasciare raffreddare e mettere in frigo.

Panna cotta ai due cioccolati

Ora è il momento della Geleè al Cioccolato fondente (che tanto geleè stavolta non mi è venuta...ho messo troppo latte :(...infatti è venuta una sorta di mousse)

Geleè al cioccolato fondente

100g cioccolato fondente
2g gelatina
latte Q.B (a occhio...attenzione non mettetene troppo)



In pratica mettete in un pentolino il cioccolato e scioglietelo con un pò di latte. Verà una sorta di salsa un pò densa. Aggiungete la gelatina e fare sciogliere.
Poi versare sopra la pannacotta e fate raffreddare. Poi mettere definitivamente in frigo fino al giorno dopo (deve stare almeno 12 ore in frigo).


Appena avete finito di ripulire tutto preparate le decorazioni.

Prese sempre dal libro di Serveau-Ducasse:

Panna cotta ai due cioccolati

Roses de Sable al cioccolato fondente

100g cioccolato fondente
40g corn flakes (quelli semplici)

Nella ricetta ci andavano anche scorzette di arancia candite (ma con il mio dolce non ci stavano molto...e comunque non ne avevo ;D)

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e mettete i corn flakes sminuzzati con il tritacarne (non a farina ma neanche a pezzetti grossi). mescolate bene e con un coppapasta (io il meravigliso coppapasta con stantuffo Guardini) date la forma rotonda. Stendetele ovviamente su carta forno e lasciate rapprendere in frigo.

Al momento di servire la panna cotta mettetene uno per ogni coppa.

Panna cotta ai due cioccolato

Io sono rimasta molto contenta, Guido un pò meno, dice che preferisce la panna cotta classica e non quella al cioccolato.Voi provatela e fatemi sapere!!!

Buon weed end a tutte/i
p.s. scusate come sempre se non riesco a passare dai vostri blog ma vi penso sempre tutte e quando posso vi leggo :D

18 commenti:

BARBARA ha detto...

Anche con solo due strati è troppo goduriosa... me la sto mangiando con gli occhi...

Golosina ha detto...

Ma è davvero una bontà!!!!mmmm ottimo risultato!

Scarlett: ha detto...

mhm sembra davvero buona!buon fine settimana e sta tranquilla goditi i momenti di relaxappena puoi..baciotti e un caro abbraccio a te e Guido

Aria ha detto...

è veramente una coppa superba!

Meg ha detto...

che golosaaaa! allora inizio col dirti che amo da morire la panna cotta! poi amo il cioccolato in tutte le versioni e i modi possibili. In questa coppa hai mixato tutto ciò che amo! e quindi me ne rubo 1 e tento di farla anche io ^^ grazie per la ricettina e cmq quella gelè al cioccolato ti è venuta benissimo (forse non è gelè ma amo le mousse quindi mi hai anche dato l'idea alternativa). ^^ bacioni e buon weekend!

lally ha detto...

che buona!!! e poi fresca! appena finisco la dieta, la provo!

EliFla ha detto...

mamma mia che delizia...la copio subitissimo, baci EliFla, Elisa Baker, Flavia....sempre io sono.. :D

letizia ha detto...

Mamma mia è golosissima.complimenti per il blog!
Buon w.e.

Lady B. ha detto...

no ma che buona!! bravissima! baci

Claudia ha detto...

Io mi sto leccando le dita.. che bontààà... bacioni buona domenica :-)

gnumalquadrato ha detto...

di solito non amo la panna cotta ma questa è davvero favolosa...da provare :))!!!

Stefania ha detto...

Bellissima ricetta ciao

Mascia ha detto...

Oh mio dio che post godurioso... mi copio subito la ricetta !!!!
Ciao, Mascia

fiammetta ha detto...

Ciao laura, ho l'acquolina in bocca solo a guardare, devo assolutamente provarla e poi ti farò sapere.Ciao

titty ha detto...

Mai vista la panna cotta così, che buona deve essere!!! penso seriamente che la farò! nel frattempo copio ; )

Farfallina ha detto...

Grazieeeeeeeee!!! Se la provate ragazze fatemi sapere ehh ;D
Baciotti e buona domenica a tutte!!!
Laura

Landscape ha detto...

Ciao Farfallina,
non mi è chiaro come fai a formare i dischi di corn flakes al cioccolato: stendi il composto su carta forno, lasci rapprendere e poi ricavi le roses de sable? Se provassi a stenderlo tra due fogli di carta forno combinerei un pasticcio?
Insomma, ho un mare di corn flakes da smaltire e questa mi sembra un'ottima idea per farlo. :)

Farfallina ha detto...

Ciao Landscape, allora io ho un coppapasta, lo adagio sulla carta forno metto dentro il coppapasta il composto e schiaccio bene. Ovviamente puoi anche fare dei dischetti su carta forno con un cucchiaio e dargli una forma più o meno regolare. Puoi stenderla tra due foglio di carta forno ma poi una volta asciugate dovrai spezzarle e non avranno una forma regolare. Spero di esserti stata utile.
Laura