domenica 20 dicembre 2009

Chocolate Chips Cookies

Chocolate chips cookies

...ovvero i Ciccici come li chiama lo ZioPiero qui. Ovviamente ricetta di Santin leggermente modificata da Paoletta

Sono superlativi...lo so mi ripeto sempre ma questi sono davverooo o più simili in assoluto ai cookies mangiati a Londra. Li ho fatti qualche settimana fa...ma oggi li ho rifatti:doppia dose e con aggiunta di nocciole tritate grossolanamente. BUONISSIMI.

chocolate chip cookies 2


Chocolate Chips Cookies


Ve la riporto uguale uguale a come l'ha scritta Paoletta( in corsivo tra parentesi le mie piccolissime modifiche)


185 g di burro pomata
185 g di zucchero semolato
370 g di farina 00
200 g di cioccolato fondente (100 g cioccolato al latte tagliato grossolanamente e 100g goccie ciocco fondente)
1uovo + 1 tuorlo
5 g di lievito in polvere
2 g di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di essenza di vaniglia home made (ho messo l'interno di 1/2 bacca di Vaniglia)

Procedimento:
In una ciotola capiente lavorare con una spatola il burro a pomata tirato fuori dal frigo circa mezz'ora prima, con lo zucchero e il pizzico si sale fino a ottenere una crema liscia ed omogenea. Aggiungere un uovo intero e un tuorlo l'essenza di vaniglia e continuare a lavorare per amalgamare il tutto.
Aggiungere la farina precedentemente setacciata col il lievito e il bicarbonato, lavorare poco col cucchiaio, e quasi immediatamente aggiungere le gocce di cioccolato, in questo modo non si farà fatica a distribuirle bene nell'impasto. Lavorare ancora un poco fino a quando gli ingredienti saranno bene amalgamati.

A questo punto dividere l'impasto in due parti (se preferite i biscotti piccoli, anche in tre parti) e modellare con le mani ogni pezzo a forma di un lungo cilindro, nel modo più regolare possibile.

Coprire con carta di alluminio avvolgendo be stretto, chiudere ai lati tipo caramella e lasciar riposare in frigorifero 30 minuti. Quando i due cilindri di pasta saranno pronti basterà decidere se cuocerli entrambi o conservarne uno in freezer per utilizzarlo in seguito.*

Eliminare la carta e con un coltello affilato tagliare il cilindro in fette spesse circa 1 cm.** (anche meno).
Disporle su una placca da forno foderata con l’apposita carta, mettere le teglie in frigo e accendere il forno a 180° (nel mio a 190° ma dipende dal forno).
Non appena raggiunge questa temperatura cuocere una teglia alla volta per 12/15 minuti o comunque fino a moderata colorazione. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente, preferibilmente su una grata, e conservare in un contenitore chiuso.



Io ho messo 30 min in FREEZER anzicchè frigo. E devo dire che è ottimo perchè la frolla si indurisce al tal punto da essere tagliata in fette perfette. Comunque si posso fare e conservare in freezere. Al momento di cuocerli, si lasciano scongelare un pò e poi si tagliano e infornano. Io come al solito ho cotto a 160°C anzichè 180°C quindi regolatevi sempre in base al vostro forno.

Chocolare chips cookie 3

A prestissimo con i biscottini di frolla decorati in clima natalizio (o quasi).

Baciotti e buona domenica a tutti!!!

8 commenti:

Elio ha detto...

MMMMMMmmmmmmmmm!!! Non vedo l'ora di assaggiarli! :-D

Mary ha detto...

Buonissimi ....Buone feste!

Sebastiano Landro ha detto...

Devono essere veramente buoni.

Sabrina ha detto...

Ciao! Sto seguendo da un po' le tue ricette e sono sempre bellissime e immagino anche buonissime, tutte da provare! Addesso sono rimasta ammaliata da questi "cookies"; solo una domanda da ignorantona (^___^): dove trovo il burro in pomata? Non l'avevo mai sentito prima e mi sono trovata un po' spiazzata... Chiedo a te perchè vorrei evitare di tornare diretta al supermercato a domandare l'ennisima cosa di cui non ne conoscono l'esistenza... Ogni volta che sperimento qualche ricetta e cerco gli ingredienti si dileguano tutti i commessi! Mi odiano! eh eh ^___^ Un bacione e buonaserata da Sabrina.

Farfallina ha detto...

Sabrina grazie...se ne provi qualcuna fammi sapere. Comunque tranquilla chiedi pure e se posso ti rispondo subito...cmq il burro a pomata è del semplice burro ammorbidito a temperatura ambiente e poi lavorato con una spatola o un cucchiaio di legno fino a farlo diventare cremoso e liscio proprio come una pomata. Se non sono stata chiara dimmelo che provo a rispiegartelo.
Baci e buonaserata anche a te.

Sabrina ha detto...

Grazie mille! Sei stata chiarissima! Appena passano questi giorni di fuoco, tra lavoro e visite ai parenti, ci provo subito! Sei stata gentilissima! Un bacione, mi risentirai presto!

Sabrina ha detto...

Dimenticavo... Buon Natale a te e alla tua famiglia! :)

Farfallina ha detto...

Sabrina grazie a te per la fiducia. Appena riesci a provarli fammi sapere. Buon Natale anche a te di cuore...arisentirci allora!!!;-)