venerdì 20 marzo 2009

Crispelle di riso

Crispelle di riso

Stavolta a cucinare è mia mamma!!! Queste le fa bene lei quindi perchè togliere lo scettro a lei?? E poi solo solo la frittura... così me la evito!!!ehehe Comunque fatte per ieri che era la festa del Papà, quindi tutte le bloggerine a fare le zeppole si S.Giuseppe (che prima o poi devo provare) mentre noi a fare crispelle!!!XD


Crispelle di riso

Ne vengono parecchie ma sono come le ciliegie, una tira l'altra e sono buone anche senza miele!!!


800g riso Roma
2 litri di latte
1 bicchiere d'acqua
8 cucchiai di farina
sale (a occhio)
la buccia grattuggiata di 2 arancie

Miele

1 e 1/2l Olio per friggere di mais


Fare bollire il latte con l'acqua e il sale. Appena bolle mettere il riso, sistemarlo sul fondo della pentola e lasciare senza mescolare finchè non si sarà asciugata quasi tutto il latte. Appena è cotto mescolare e poi togliere dal fuoco. Mettere la farina e poi la buccia di arancie grattuggiate. Mettere in una terrina a raffreddare con sopra della pellicola lasciando un pò i bordi aperti per far uscire il vapore. In genere a raffreddare c sta mezza giornata. Appena è freddo prendere un pugnetto di riso e su una spianatoia con della farina si arrotolano come se fossero dei salsicciotti che devono avere la lunghezza di un dito. Poi si metto nell'olio caldo profondo finchè non sono dorati. Si fanno asciugare nella carta assorbente e quando sono pronte si aggiunge il miele (se lo usate un miele troppo denso scioglietelo con un pò d'acqua in un pentolino) e una spolverata di zucchero a velo...e poi ve le mangiate fino alla nausea.

Crispelle in primo piano


Noi in genere ci facciamo proprio cena!!XD

10 commenti:

Mary ha detto...

cosi buone e ci credo che sono come le noccioline , baci!

Simo ha detto...

mmmmmmm...che delizia...un pò caloriche, ma sicuramente buonissime!

Federica ha detto...

ne è rimasta qualcuna...
Che buone!
baci

Fiofiò ha detto...

Ciaooooo che carine queste frittelle :-) devono essere assasine però visto che le cose piccole sono come le ciliegie :-)

Volevo invitarti a partecipare alla mia raccolta di ricette sulla felicità. Il regolmaneto lo trovi da me :-)

Kiss

Claudia ha detto...

Non li conoscevo!!!!! ma devono essere buonissimi, complimenti alla tua mamma .-))) un bacione

michela ha detto...

bELLISSIME!!
E che dire della pizza?
ciao
buon we.

ღ Sara ღ ha detto...

deliziosissime!!!!!

Farfallina ha detto...

Grazie grazie a tutte!!! Va be di calorico hanno solo la frittura!!ehehe ;-)

talpy ha detto...

questa ricetta è un classico, è ottima ed è un peccato che si prepari per così poche occasioni ogni anno..
talpy ne gradirebbe una al giorno, dice :D

tanti complimenti da parte di una coppia di cuochi strampalati!

lety ha detto...

questi sono i miei dolcetti preferiti li compro sempre a Enna quando vado,ma adesso potrò prepararli a casa grazie ciao ciao