martedì 28 ottobre 2008

Marron Glacè

Marron glacè a raffreddare


Non li avevo mai fatti e a dirla tutta mai assaggiati. Ma dopo quella domenica avevamo castagne (marroni per l'esatezza) per tutta casa!!! Quindi che si fa con degli ottimi Marroni dell'etna? I Marron Glacè!!!

Innanzittutto una premessa sui marroni. Non sono semplici castagne, sono più allungate e più cicciotte nella parte davanti e hanno una particolarità si sbucciano con facilità. Non si leva facilemente solo la buccia esterna ma anche la pellicina interna. Se si toglie allora è un marrone!!

Passiamo alla ricetta, è un pò lunga ma devo dire semplicissima e l'ho presa da qui e poi la discussione e continuata qui

Marron Glacè


Sbucciare i marroni (basta togliere solo la buccia di fuori). Farli bollire in abbondante acqua per 15 minuti. Scolarli e sbucciarli (cioè togliere la pellicina).

Pesare i marroni e fare uno sciroppo con lo stesso peso di acqua e zucchero...esempio io ne ho pesati 400g di marroni e ho fatto uno sciroppo con 400g di acqua e 400g di zucchero). Si scioglie lo zucchero nell'acqua e si cuoce quel tanto che basta a far solubilizzare del tutto lo zucchero.
Mettere i marroni nello sciroppo e fare bollire per 5 min. Dopo di che far raffreddare un pò e poi coprire con un coperchio. Le castagne dovrannno rimanere per 24 ore nella pentola (conviene prendere una padella dal fondo spesso e abbastanza larga , in modo che i marroni stiano su un unico piano). Dopo le ventiquattro ore rimettere sul fuoco e fare bollire per 2-3 minuti. Così per altre 3 volte distanziate da 24 ore. Quindi in tutto 5 bolliture. All'ultima bollita scolarli e metterli in una grata a raffreddare. Poi a piacere si possono passare nello zucchero a velo... anche se a me il passaggio nello zucchero finale non è piaciuto.. i marron glacè sono abbastanza dolci così!!!

Buon appetito XD

Marron glacè

10 commenti:

manu e silvia ha detto...

I marron glacè li abbiamo assaggiati per la prima volta l'anno scorso (dopo averne tanto sentito parlare) e non ci sono propri priaciuti! Però nostra mamma ne è molto golosa...le passeremo sicurametne la ricetta!!
un bacio

essenza di vaniglia ha detto...

se c'è una cosa che mi fa impazzire sono i marron glacè!
ne vado matta sin da bambina!
per me è preziosissima questa tua ricetta...malgrado la mia passione non ho mai provato a farli temendo fosse troppo complicato...
ma sono felice di leggere il contrario nel tuo post!
grazie! baci!

unika ha detto...

che buoni i marroni:-)
Annamaria

sweetcook ha detto...

Non avevo mai pensato di poterli fare in casa, grazie per la ricettina:)

Susina strega del tè ha detto...

Ciao!! grazie per la visita, ti linko anche io co molto piacere!!! fai delle cose strabilianti!!! ^_^

Denise ha detto...

Ciao ed è un piacere conoscerti! Tu non sai quanto adoro i Marron glacè. Domani comincio subito! GRAZIE Denise

Farfallina ha detto...

Noto con piacere che vi è piaciuta la ricetta ne sono felice e riconfermo che non sono per niente difficili... forse un pò lunghetti da fare ma poi il risultato...
Grazie a tutte!!

panettona ha detto...

laboriosi ma che delizia!!!

Anonimo ha detto...

ciao ho provato la tua ricetta e l'ho segiuta passo passo solo che mi sono venuti molto duri! da che puo dipendere? forse xke ho usato castagne comuni e non marroni?
grazie

Farfallina ha detto...

Anonimo (come ti chiami?) non credo sia quello il problema, l'unico problema delle castagne comuni e il fatto che non si toglie molto facilmente la pellicina interna. Ma quanto le hai fatte bollire prima di iniziare la glassatura??