venerdì 10 dicembre 2010

Biancomangiare a Km0

Latte Fresco Corfilat/Cosilat

Volevo mettere un titolone "Biancomangiare alla Cannella con croccante di mandorle e Cioccolato Modicano alla Cannella", maaaa questo titolo si addice meglio al nuovo latte che è uscito da appena una settimana, ancora non in commercio. Siamo stati alla presentazione con l'Agronomo, a Ragusa. Questo Latte fresco Km0 è fatto a Ragusa, da mucche (pardon vacche) ragusane che pascolano libere tra le colline ragusane. Quindi un latte garantino genuino, pastorizzato ma non omegenizzato. Insomma di quel tipo di latte che potete dare a occhi chiusi ai vostri bimbi. Unica pecca non arriverà mai qui a Catania. Perchè essendo a Km0 verrà distribuito solo nella provincia di Ragusa. Quindi Ragusane a rapportoooo appena lo trovate al supermercato compratelo e provatelo.
Questo Latte nasce dalla voglia di promuovere i prodotti di eccellenza siciliani. Abbiamo tante risorse non utilizzate che è un vero peccato. La nostra terra e ricca su ogni aspetto ed era anche ora che si cercasse in tutti i modi di valorizzarla. Il Cosilat e il Corfilac con tanti sacrifici sono riusciti nell'intento. La cosa bella è il coinvolgimento di Allevatori giovani e ovviamente ragusani. Insomma un tripudio di sicilianità!!!
Io devo essere sincera, a me il latte fresco non piace...però questo è molto buono e molto pannoso. Sa molto di panna infatti al primo assaggio ho pensato subito a che dolce poter fare :D. Volevo un dolce che fosse l'essenza della Sicilia, ma che nello specifico fosse l'essenza della provincia di Ragusa. Io sono catanese...quindi come potevo??? Ovviamete il latte ragusano c'era il cioccolato modicano c'era...le mandorle non erano proprio di ragusa, ma della provincia di Enna...va be ci può stare!!! Qual è l dolce più antico per eccellenza?? Ma il Biancomangiare!!! Mia nonna lo faceva a mio papà e ai miei zii quando erano ancora piccoli. La cosa splendida è che avendo la materia prima eccellente (scusa se ripeto eccellente mille volte ma non trovo altri aggettivi ;D) con pochi ingredienti si riesci a far uscire fuori un dolce favoloso. Quindi passiamo alla ricetta:

Biancomangiare alla Cannella con cioccolato di Modica e croccante di mandorle


Biancomangiare a Km0


1ll di latte fresco (io Latte Fresco a Km0)
250 g zucchero (viene molto zuccherato, quindi potete diminuire un pò lo zucchero=
75g amido

Mettere la farina e lo zucchero in una pentola, mettere il latte poco alla volta per sciogliere bene il tutto. Mettere su fuoco basso e mescolare con le fruste continuamente. Appena starà per bollire vedrete che incomincerà a rapprendersi. Non viene densa come una vera e propria crema, ma solidificherà un pò appena raffredata e poi in frigo. Appena rapprende togliete dal fuoco e continuate a mescolare per qualche minuto. Mettere nei bicchieri o nelle coquotte. Lasciare raffreddare. Nel frattempo preparare il croccante.


Io vado sempre a occhio.

Croccante di Mandorle
2 manciate di mandorle con tutta la pellicina
2 cucchiai di zucchero.

Mettete lo zucchero in una padellina e lasciate scioglierlo. Aggiungete le mandorle e mescoalte bene finchè le mandorle non si saranno ricoperte di zucchero. Mettere su carta forno. Quando è ancora caldo sbattere con un matterello. In modo da avere un croccante a pezzettoni non troppo piccoli. Infatti ho voluto far sentire la mandorle, la sua croccantezza, per intero.

Biancomangiare alla cannella con cioccolato di Modica e croccante alle mandorle

Appena raffreddato il croccante mettere sul Biancomanfiare e poi mettere il cioccolato fuso di Modica (fuso a Bagnomaria) sopra. Lasciare raffreddare e far riposare in frigo qualche ora.

Cioccolato di Modica alla Cannella

L'insieme risulta dolce, ma è smorzato dal cioccolato di Modica. Il Biancomangiare è una crema morbida che prevalentemente sa di latte. Usando questo latte di ragusa, aveva molto il sapore di Panna cotta. Quindi per riproporlo a casa (se non siete di Ragusa ;D) aggiungete al latte fresco un pò di panna oppure scegliete un latte fresco che abbia una percentuale di grassi altina.

Scappo a fare le foto ai biscottini natalizi (niente decorazioni solo biscottini perchè il tempo scarseggia ultimamente ;D)

Bacii a presto!!!

5 commenti:

Scarlett: ha detto...

interessante questo post e golosa la tua ricetta,certo un peccato non averlo anche dalle nostre parti..vuol dire che rifarai anche per le tue amiche blogherine??ahahah scherzo e complimenti mi piace esaltare i nostri prodotti..bacioni e buon biscottamento

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

il titolo mi ha incuriosito molto....e devo dire la verità mi ha incuriosito tanto la ricetta ma mi ha messo su una golaa che sbavo...bravissima..
ciao da lia

Ginestra ha detto...

Un post utilissimo, se facessi la raccolta di firme sottoscriverei quanto hai detto sull'eccellenza della materia prima, nel territorio ragusano! Brava Farfallina!!
Il biancomangiare..... (rivolino di saliva)è una vita e mezza che non lo mangio!!!
un bacio

Mari e Fiorella ha detto...

Che dire...è una meraviglia!!!!!

Elio ha detto...

Aver assistito alle frasi di preparazione ed alle foto... mangiare i rimasugli del croccante e del cioccolato di Modica, ed infine gustare questa semplice preparazione... non ha prezzo! :-D