venerdì 9 aprile 2010

Creme Bruleè o quasi

Creme bruleè

Diciamo innanzittutto...sono TORNATAAAA!!! Oggi esame andato!!! Per festeggiare vi faccio vedere questa creme bruleè fatta qualche settimana fa. In realtà la dovrei chiamare Crema Canalicchio come la chiama il mio ragazzo, perchè è un mix tra crema catalana e Creme Bruleè. Vi dico le differenze tra le due e poi come l'ho fatta io! Alloraaaa la Creme Bruleè si fa con la panna e si deve cuocere nelle coquotte a bagnomaria nel forno e poi in frigo. Invece la Crema Catalana si fa con il latte intero e la si cuoce nella pentola come una normale crema e poi si mette nelle coquotte e poi si mette in frigo. Io ho fatto con tutto latte parzialmente scremato, ho cotto nella pentola e ho messo in frigo e poi bruciato la superficie come nella bruleè. Un misto insomma, ma è risultata buona buona e credo che la rifarò così, perchè più leggera di quella solo panna e più facile perchè non la si deve cuocere a bagnoa maria. Altra cosa nella Catalana ci va la scorza di limone e la stecca di cannella, io ho messo vaniglia come la Bruleè.

Passiamo alla ricetta che già vi ho confuso abbastanza le idee!!!

Creme bruleè
Crema simil Bruleè

Creme bruleè

Per 8 coquotte

1l latte parzialmente scremato (o intero)
8 tuorli (anche con 7 viene buonissima e sa meno di uovo)
200g zucchero
1 bacca di vaniglia e i suoi semi
30g maizena

Zucchero di canna
Bruciatore o Ferro per Catalana

Portare a bollore il latte con la bacca di vaniglia e spegnere. Lasciare in infusione con la bacca almeno mezz'oretta. Nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero.Mettere da parte un bicchiere di latte e stemperare la maizena. Poi versare a filo (meglio se lo filtrate) il latte, sui i tuorli e anche il bicchiere rimanente. Rimettere sul fuoco e cuocere come una normale crema. Mettere nelle coquotte e lasciare raffreddare completamente. Poi mettere in frigo e lasciare almeno tre ore. Poi mettere zucchero di canna sopra (un cucchiaino circa) e bruciare con il bruciatore o con un ferro per Catalana.

Creme bruleè

Io ho usato il bruciatore che mi era stato regalato a Natale e ancora aspetteva di essere usato poraccio!!!

Creme bruleè

Vi dico soloo che la prossima settimana mia sorella si Laurea...quindi pensate a quanta pasta di zucchero e dolcetti vari dovrò preparare!!! Vado a rilassarmi un pò e mi godo il meritato riposo, che già domani finirà!!!

Baciotti zuccherosi a tutti!!!

9 commenti:

fantasie ha detto...

Complimenti per il tuo esame e ora il meritato riposo ci vuole!!! E mi piace questa versione mixerata di questa crema, sicuramente più semplice da fare!!! Me la segno!

Valeria ha detto...

qualsiasi cosa sia, o in qualsiasi modo tu voglia chiamarla, a me sembra davvero deliziosa!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! complimenti per l'esame!
chiamala come ti pare, ma secondo noi è un dolce al cucchiaio che vale proprio la pena di un assaggio :P
un bacione

Scarlett: ha detto...

bravissima!son felice per te...allora festeggiamo tutti con questa buonssima crema!!!!!!!complimenti...baci

Simo ha detto...

...ma che bella...viene voglia di immergerci il cucchiaio, e...mmmmm..
Complimenti per tutto!

Luciana ha detto...

Ciao cara, complimenti per l'esame...e bravissima per questa prelibatezza unica!!! quanto mi sarebbe piaciuto affondarci io il cucchiaino...mi accontenterò di vedere il tuo, sbavando....un bacione

Farfallina ha detto...

Grazie a tutte, siete carinissime. Ovviamente la offro a tutte queste crema, buonissimaa!!!
Baciotti e buona domenica!

Nanninanni ha detto...

Mmmh, anch'io devo inaugurare il cannello, bisogna che mi decida.
Un "in bocca al lupo" alla laureanda!
Ciao

Erminia ha detto...

Complimenti per la crema semplificata, la proverò e poi ti dirò come è andata, visto che quando ho provato la vera creme brulé è stato un disastro.
Un in bocca al lupo per tua sorella e saluti dalla nostra bella Catania.