giovedì 24 novembre 2016

Lovemisù Actually





Dopo qualche mese di silenzio, eccomi qui grazie a Susy e MTC per la sfida di novembre. Una sfida sul Tiramisù supersexy!! Oltre alla ricetta di un tiramisù rivisitato (io sono della scuola il Tiramisù è solo quello con caffè e crema al mascarpone, ma mi sono divertita lo stesso a rivedere una ricetta tradizionale). Il film a cui mi sono ispirata (con un aiutino da casa da parte di Flavia e Patrizia durante una videochat Catania-Seattle) e Love Actually, dove un primo ministro Hugh Grant supersexy balla e canta nella residenza di Downing Street, più sexy di così non si può e aggiungete pure il fatto che il film è ambientato a Natale :D



Lovemisù 

Per una coppa per due persone

circa 100g di savoiardi
3 uova fresche
250g mascarpone
100g zucchero

Alchermes Q.B.

Gingerbread sbriciolati (ricetta di Flavia)
200 g burro
500 g miele (possibilmente aromatico, non industriale)
250 g zucchero
almeno 3 cucchiaini di spezie in polvere (1/2 cucchiaino x ciascuno di: cannella, zenzero, chiodi di garofano , anice), noce moscata (poca)
1 bustina di lievito tipo pane degli angeli
15 g cacao
1200 g di farina
2 uova

Mettere in una pentolina il cacao e lo zucchero setacciati insieme; il miele, gli aromi e il burro a pezzetti ; fare fondere insieme a fuoco basso, amalgamare e far raffreddare a temperatura ambiente (non deve indurire). Mescolare la farina e il lievito in una terrina capace, fare il pozzo nel centro, battere leggermente le due uova, metterle nel pozzo, mescolarle con un po' di farina e aggiungere il composto di miele tutto in una volta; con il cucchiaio di legno o le fruste a gancio amalgamarlo con la farina, poi continuare ad impastare con le mani o nel robot da cucina. Quando la pasta è ben liscia, metterla in una terrina, coprire con pellicola trasparente e fare riposare una notte o mezza giornata (io in frigo..anche per un paio di giorni!!). Stendere la pasta non troppo sottile (5-7 mm) e ritagliare le forme; per il buchino attraverso cui far passare il filo per appenderli, inserire un pezzo di stuzzicandenti e lasciarlo per tutta la cottura. Cuocere a forno moderato (180-200 °C) per 15’, senza lasciare brunire.

Con questa dose potete fare una casetta di Gingerbread oppure i biscotti da appendere all'albero. Io ho ovviamente ho ridotto le dosi.

Procedere con la crema al Mascarpone. Montate a neve gli albumi, e nel frattempo montate i tuorli on lo zucchero. Devono raddoppiare, poi aggiungere il mascarpone (fate in modo che uova e mascarpone siano alla stessa temperatura) e continuarea montare. Infine aggiungere gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l'alto senza smontare la crema.

Montare il tiramisù, mettendo un cucchiaio di crema sul fondo e poi stratificando i savoiardi imbevuti nell'Alchermes con la crema. Infine mettere i Gingerbread sbriciolati sulla sommità. Mettere in frigo almeno 4-5 ore in frigo prima di servire.

Sfida di Novembre fatta!!!





3 commenti:

flavia galasso ha detto...

La nostra prima videochat a tre resterà negli annali con noi a pensare a Hugh ahahahahahahahah ha un aspetto interessantissimoooooooooooooooooooo

Patrizia ha detto...

Noooooo e chi se lo dimentica siamo passate dall' idea del tuo tiramisu ( riuscitissimo)alle mia pseudo french rossa dei piedi... Ahahahaha!!!

Susy May ha detto...

Love Actually....film super ed abbinato a questo tiramisù che si vuole di più dalla vita?
Fantastico!