giovedì 29 gennaio 2015

Canederli di Ricotta con Cuore di Carciofi




Agli sgoccioli anche questo mese riesco a partecipare ad MTC con i Canederli di Monica - One in a million.

Stasera con il freddo gelido che è ritornato, sono stati il piatto perfetto!!!



Canederli di Ricotta con Cuore di Carciofi

per 8 Canederli

150g di Pane di Semola raffermo (il mio fatto in casa di semola...prestissimo ricetta)
1 uova
80g latte parzialmente scremato
1/2 cucchiaino di sale
pepe bianco
2 cuori di carciofi piccolini
2 cucchiai abbondanti di ricotta fresca di pecora
una manciata di parmiggiano grattuggiato

Preparate il giorno prima un brodo vegetale (per cuocere e servire i Canederli):

1 litro circa di acqua
1 carota
2 coste di sedano
una cipolla bianca
una manciata di bacche di Ginepro

Partiamo dal brodo, io lo faccio da freddo. Metto tutti gli ingredienti e li lascio bollire finchè tutte le verdure saranno cotte. Aggiusto un pò con del sale.

Cuocete i cuori di carciofi in un pò di brodo vegetale e lasciateli raffreddare.

Il pane deve essere ben raffermo e non troppo fresco, altrimenti sarebbe ancora umido e il Canederlo finale risulterebbe troppo molle e si rischia che in cottura si sfaldi. Mettetelo a bagno con il latte e l'uovo(precedentemente leggermente sbattuti) per circa 20 min e andate mescolando di tanto in tanto. Poi aggiungete la ricotta, il sale, il pepe. Fate dele pallette di circa 4 cm e inserite al centro un pezzettino di cuore di carciofo. Fateli cuocere per 5 min nel brodo vegetale che bolle. Come da consiglio, fate sempre prima una prova con uno. Immergetelo fatelo cuocere e tagliatelo e assaggiatelo .Se si sfalda aggiungete pangrattato (come consiglia Monica) altrimenti continuate con le altre pallette e cuocetele. Io ho servito con lo stesso brodo vegetale, e vi garantisco che nelle fredde giornate sono perfetti.

A prestissimo.

3 commenti:

Patty Patty ha detto...

Buonissimi, molto particolari!! Un bascione!

Monica Giustina ha detto...

Bello il cuore di carciofo (fatto col cuore dei carciofi :D ) e delicato, molto, l'esterno, così come il brodo.
Insomma, di certo una sorpresa quando, all'assaggio inizialmente soft compare il verde carciofo a dare sapore.
Perfetti per una serata fredda, perché scaldano cuore e stomaco.
Grazie!

Alessandra Gennaro ha detto...

oh, i carciofi, finalmente! sono un ortaggio che amo molto, ancora di più in questo inverno singaporiano, a trenta gradi, dove certi appuntamenti immancabili sulla mia tavola sono diventato solo materia di sogno. Hai scelto i sapori delicati e morbidi, con la ricotta che accompagna questo "cuore", e hai preparato un comfort food perfetto, per le serate d'inverno e per coccolarsi un po'. bravissima!