lunedì 27 ottobre 2014

Lasagne Ricotta e Pesto




 Ed ecco il 470 post e quale migliore ricetta se non quella per MTC. Questo mese mi è toccato impastare e stendere delle buonissime lasagne fatte in casa. Grazie a Sabrina per avermi dato l'opportunità di reimpastare dopo tanto tempo. La mia versione è semplicissima sia nei gusti che nel procedimento, ma io non mi smentisco mai e rimango sempre fedele e coerente con la mia cucina. Dopotutto la cucina rispecchia quello che siamo realmente dentro.

Lasagne Ricotta, Pesto e Besciamelle ai tre pepi

per la pasta:

150g farina 00
150g farina 0
3uova



Fate la fontana con la farina e mettete le uova al centro. Con una forchetta iniziate a sbattere con delicatezza e e amalgamare la farina. Poi iniziate a impastare. Impastate per bene finchè si formerà una palletta ben omogenea. Lasciate riposare per30 min circa.

Potete preparare pasta prima, stenderla tagliarla e riporla in frigo.

Preparate il pesto:

per questo in genere vado ad occhio, ma cerco dare delle proporzioni.

500g di basilico fresco ben lavato e asciugato (io ho usato quello biologico dell'orticello di mio papà)
una manciata parmigiano reggiano grattuggiato
una manciata di pinoli
olio EVO q.b. 
2 spicchi di aglio

Non me ne vogliano i genovesi, ma il pestello è una caccavella che mi manca, quindi il pestolo faccio con il frullatore.Quindi mettete tutto dentro e aggiungete l'olio finchè si formi una cremina ben emulsionata.

Anche questo può essere preparato in anticipo(potete congelarlo nelle formine del ghiaccio così avrete delle monodosi per ogni evenienza).


Fate la Besciamelle ai tre pepi

500 ml latte parzialmente scremato
50g burro
40g farina 00
pepe nero
pepe bianco
pepe di
una presa di sale


Fateil roux con burro e farina. Portate a bollore il latte e aggiungetelo pian piano del roux. Mettete sale e pepe e continuate a cuocere mescolando di continuo con le fruste a fuoco basso.


Cremina di pesto e ricotta

500g di ricotta
pesto
pepe bianco

mescolate bene la ricotta con il pesto, con delle fruste. Aggiungete il pesto.


Pronti per comporre la vostra lasagna?? Noo perchè prima si deve scottare la pasta. Mettete una pentola con acqua salata a bollire. Accanto mettete una bacinella con acqua fredda. Buttate poco per volta le lasagne, lasciate pochi minuti e poi mettetele immerse nell'acqua fredda. Asciugatele e usatele per comporre gli strati della lasagna.

Base di besciamella, lasagna, crema, lasagna etc fino ad esaurire tutti gli ingredienti. L'ultimo strato è stato coperto con besciamella e una spolverata di parmigiano. Poi in forno a 180°C finchè diventano dorate e la pasta è cotta del tutto.


Ok il procedimento sembra lunghetto, ma se avete tutto pronto dal giorno prima,vi assicuro che non è così difficile.
Con questa ricetta partecipo a MTC di Ottobre.


5 commenti:

veronica ha detto...

che bontà buonissima anche questa versione
un bacio

manu ela ha detto...

Ciao Laura. Il pesto è venuto benissimo e detto tra noi ormai anche noi liguri usiamo il mixer ... ma dire che si usa il mortaio fa figo e allora ... ! L'accostamento con la ricotta lo trovo molto azzeccato perché smorza un po il gusto del pesto. Brava. Mi piace proprio tanto. Bupna settimana.

flavia galasso ha detto...

BBBone!

Günther ha detto...

un bella versione per delle lasagne super gustose

marina ha detto...

Gradirei assaggiare! Perché mi sembrano arate!ssai buone ed equilib